Lettonia Art Academy of Latvia, Riga

Fondata nel 1919 da uno dei primi pittori professionisti lituani, Vilhelms Purvitis (1872-1945), l’Accademia d’Arte lettone resistette alla Seconda Guerra Mondiale garantendo anche nei momenti più drammatici del conflitto – caso più unico che raro – continuità di docenza e di libero accesso. Durante il periodo sovietico (1944-1990), e sotto una costante pressione ideologica, l’Accademia riuscì a conservare una tradizione democratica e antiautoritaria di insegnamento favorendo le relazioni tra docenti e discenti. Dal 1990, si è aperta all’Europa e ha rinnovato tanto le sue strutture quanto la sua offerta formativa, e oggi offre a seicento studenti ogni anno programmi di laurea, master e dottorato, distribuiti all’interno di cinque distinte facoltà (Arti figurative, Arti Plastiche, Design, Arti audio-visive, Storia e teoria dell’arte).

Artisti: